Diritto alla salute

Stampa PDF

Il  diritto alla salute è un diritto fondamentale garantito dalla Costituzione, art.32, e compreso tra i diritti comunque riconosciuti alla persona, art.2, Testo Unico Immigrazione L.286/98 e artt. 34 e 35 del T.U.

L'accesso ai servizi pubblici e alle prestazioni sanitarie che garantiscono il diritto alla salute è tuttavia differenziato in base alla posizione giuridica dello straniero:

 

 1) Cittadini stranieri irregolarmente soggiornanti.

I cittadini stranieri irregolarmente soggiornanti, hanno diritto alle cure urgenti ed essenziali, e cioè:

  alle cure ambulatoriali ed ospedaliere urgenti o comunque essenziali, e continuative, per malattia o infortunio,                                          

 agli interventi di medicina preventiva, a salvaguardia della salute individuale e colletitva;

agli interventi per la tutela sociale della gravidanza e della maternità;

alle vaccinazioni:

agli interventi di profilassi internazionale;

alla profilassi, alla diagnosi e alla cura delle malattie infettive;

alle attività finalizzate alla tutela della salute mentale

 

____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Per sapere dove recarsi e cosa fare per richiedere l’iscrizione al Servizio sanitario, Ufficio scelta /revoca medico, è possibile visitare il sito internet dell’Azienda Sanitaria Locale del territorio cremonese: www.aslcremona.it/

_______________________________________________________________________________________________________________________________

DOCUMENTI UTILI:

Circolare Regione Emilia per ultra 65enni ricongiunti

v. Tabella riepilogativa salute

Ultimo aggiornamento Venerdì 20 Gennaio 2012 19:02 Leggi tutto...